David Fincher lavora alla seconda stagione di Mindhunter

David Fincher ci ha preso gusto e dirigerà il primo e l’ultimo episodio anche della seconda stagioen della serie Mindhunter per Netflix.

La prima stagione, ma in particolare i suoi episodi, sono stati uno degli highlights della stagioen televisiva americana: Mindhunter nasce dai romanzi del vero profiler FBI John Douglas e della sua esperienza nella sezione di scienze comportamentali del bureau.

Si erano ispirato a Douglas anche Thomas Harris e Jonathan Demme per Il silenzio degli innocenti.

I registi della seconda stagione di Mindhunter sono però altrettanto interessanti: oltre a Fincher ci saranno anche Carl Franklin (Il diavolo in blu, Out of Time e poi House of Cards, 13 Reasons Why, The Leftovers) e Andrew Dominik (L’assassinio di Jesse James, Cogan, One More Time With Feeling).

La serie avrà solo 8 episodi quest’anno e non 10. Le riprese cominceranno alla fine del mese di maggio.

Fincher aveva dichiarato: “Next year we’re looking at the Atlanta child murders, so we’ll have a lot more African-American music which will be nice. The music will evolve. It’s intended to support what’s happening with the show and for the show to evolve radically between seasons.”

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.