Al box office… tutti bene!

Il film di Gabriele Muccino continua la sua marcia trionfale in vetta al box office nazionale, con 2,6 milioni ed un totale che ha superato i 6,5 milioni di euro in 10 giorni di programmazione. A fine corsa si avvicinerà ai 10 milioni complessivi.

Non poteva sperare di meglio il regista di A casa tutti bene, per il suo ritorno in Italia. Ma è tutto il box office nazionale a ridere. Anche in questo weekend si è incassato il 13% in più rispetto all’anno scorso. Le perdite 2018 su 2017 sono ormai ridotte all’1%, grazie ad un febbraio notevole che ha compensato una stagione natalizia tra le più deboli di sempre.

Al secondo posto sale questa settimana Black Panther, con 2 milioni nella settimana e quasi 5 complessivi. Resta davanti a Cinquanta sfumature di rosso con 1,9 e La forma dell’acqua di Guillermo Del Toro, che raccoglie 1,6 milioni.

Il ciclone Cinquanta sfumature di rosso, che ha fatto il pieno nelle prime due settimane ha raggiunto un totale di 13,7 milioni di euro. Il miglior risultato del 2018 ed i quinto di stagione.

L’evento speciale Caravaggio ha fatto ricca la Nexo con 1,1 milioni di euro in tre giorni di programmazione settimanale.

Molto bene anche Il filo nascosto, il capolavoro firmato da Paul Thomas Anderson che ha debuttato con 1 milione di euro e la miglior media per lo schermo.

Solo il settimo posto per Belle & Sebastien, l’ultimo della settimana ad incassare più di un milione.

Male i debutti de La vedova Winchester e Sconnessi. The Post nel frattempo vede i 6 milioni di euro d’incasso.

Negli USA Black Panther prosegue a macinare dollari, con 100 milioni nel secondo weekend, che portano il totale a 400 in patria e 700 in tutto il mondo. Si è già lasciato alle spalle Gli ultimi Jedi e potrebbe superarli anche a livello globale, sia pure considerando che l’incasso del film è molto sbilanciato a favore degli Stati Uniti.

La commedia Game Night con Jason Bateman e Rachel mcAdams è seconda con le briciole di appena 16 milioni di dollari, mentre l’osannato Annientamento di Alex Garland è quarto con 11 milioni di dollari.

La lotta tra Tre manifesti a Ebbing Missouri e La forma dell’acqua, che si concluderà domenica prossima alla Notte degli Oscar, vede un piccolo sorpasso del primo, che incassa qualche migliaio di dollari in più del secondo, in vantaggio nel totale 55 milioni a 50. Nel mondo il risultato si inverte e siamo 121 a 110 per il film di McDonagh.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.