I consigli della settimana

la-isla-minima-3

Anche questa settimana ben quattro uscite da segnalare.

Cominciamo da Heart of the Sea di Ron Howard che racconta la storia vera che ha ispirato Melville ed il suo Moby Dick.

Cinema d’avventura sul mare, rande cazzate, onde gigantesche, balene vendicative e tanta, tanto acqua: solo per appassionati. Eppure lo troverete in ben 543 sale nazionali.

Da non perdere invece La isla minima, un thriller spagnolo con echi da True Detective, ambientato alla fine degli anni ’70, subito dopo la caduta del franchismo.

La Movies Inspired lo programma in sole 4 sale. Difficile da trovare, ma per i pochi fortunati sarà una bella sorpresa.

Nelle sale anche due mezze delusioni: Regression, il nuovo film di Amenabar a 6 anni di distanza da Agora e Mon Roi, una commedia francese diretta da Maiwenn, che a Cannes si è portata a casa il premio per la migliore attrice per Emmanuelle Bercot.

Li troverete rispettivamente in 200 e 88 sale nazionali.

Seguite i link alle nostre recensioni per saperne di più.

Weekend del 3 dicembre 2015

Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick di R.Howard

La isla minima di A. Rodriguez ***

Mon Roi di Maiwenn **

Regression di A.Amenabar **

In the heart of the sea 3

A Como, il Cinema Astra propone il santino di Luchetti/Valsecchi, Chiamatemi Francesco, mentre lo Spazio Gloria propone il film di Zanasi, La felicità è un sistema complesso.

All’Uci di Montano troverete invece sia Heart of the Sea di Ron Howard, sia Mon Roi di Maiwenn e Regression di Amenabar.

Al Cinelandia di Cantù l’unica novità è ancora Heart of the Sea con Chris Hemsworth.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...