Il sequel di 300 ancora in vetta in Italia, secondo negli States

R5_V10C13_80213_CO3_PULLS_01rl_0022

Il sequel di 300, L’alba di un impero, è ancora primo nel nostro paese con un totale di 4,5 milioni di euro.

Allacciate le cinture nonostante l’espansione nelle sale rimane secondo con un totale di 3 milioni in 11 giorni.

Mr. Peabody e Sherman della Dreamworks delude con 800.000 euro al pari di Need for speed che si ferma a 700.000.

Bene in limited release Lei di Spike Jonze con 500.000 euro.

Sopra i 4 milioni sia La bella e la bestia, sia 12 anni schiavo, fresco di premio Oscar.

Sotto una buona stella di Verdone invece ha tagliato il traguardo dei 10 milioni.

Negli Stati Uniti in un weekend fiacco si impone Mr. Peabody e Sherman, davanti a 300 – L’alba di un impero che crolla di quasi il 60% rispetto al primo weekend, fermandosi a 78 milioni in 10 giorni.

Al terzo posto la new entry Need for speed con 17 milioni, mentre entra in top ten The Grand Budapest Hotel con la strabiliante media per sala di 55.000 dollari ed un totale di 4,7 milioni in 10 giorni.

Resiste implacabile Frozen, uscito il giorno di Thanksgiving, ed ancora nono con un incasso complessivo di 396 milioni negli Stati Uniti ed oltre 1 miliardo nel mondo.

Bene anche The LEGO Movie con 236 milioni (378 worldwide).

 

 

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...