Cannes 2013. Weekend of a champion

tumblr_lhy3rzrC3S1qbb5xmo1_500

Weekend of a champion **1/2

Polanski e Jackie Stewart erano buoni amici negli anni ’70. Il regista era affascinato dalla formula uno ed il pilota scozzese era uno dei campioni di quell’epoca.

E’ il 1971. Arriva il Grand Prix di Montecarlo e Polanski chiede al documentarista Frank Simon di seguire Stewart per i quattro giorni della gara. L’arrivo del giovedi’ con le prove libere, le qualifiche di venerdi’ e sabato, la gara della domenica.

La cinepresa di Simon segue Stewart dalla suite dell’albergo sin dentro l’abitacolo della sua Tyrell, nei giri in gara e negli autografi sulla pista.

Le immagini dal camera car montato sulla vettura erano probabilmente una primizia di quello che sarebbero state le moderne riprese televisive.

Stewart domina la gara e vince. Ranieri e Grace Kelly gli consegnano l’enorme corona d’alloro. Ma c’e’ un ombra scura sul suo successo. La formula uno era un circo pericoloso all’epoca. I piloti si scontravano e morivano sulle piste, nelle auto in fiamme, sui guardrail. Stewart ricorda gli amici che l’hanno lasciato nel corso degli anni, gli occhi tristi delle mogli, la loro tensione prima della gara.

Stewart si ritiro’ dalle corse molto giovane, nel 1973 dopo aver vinto 3 campionati del mondo. Fu da sempre un sostenitore delle misure di sicurezza per i piloti e le auto.

Il film ricorda anche Francois Cevert, suo giovane compagno alla Tyrell, morto a Watkins Glen durante le qualifiche dell’ultimo gran premio del 1973. Stewart non correra’ quel gran premio, in segno di rispetto, mancando l’ultima gara della sua vita.

Il film del 1972 fu presentato a Berlino e poi conservato dalla Technicolor londinese. Oggi ritorna nuova vita arricchito da un’intervista registrata di recente da Polaski e Stewart nella stessa suite di allora. Ed e’ li’ che il film acquista uno spessore diverso, al di la’ del prezioso documento sportivo originale.

Imperdibile per gli appassionati.

A festeggiare Stewart e Polanski, nella platea della Salle du Soixantieme, anche Prost, Berger, Coulthard e Damon Hill.

Weekend of a Champion - 4

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.