Harvey Weinstein vs. Scott Rudin

Sul blog del Los Angeles Times un bellissimo articolo parla dei due uomini che sono dietro ai film che si contendono l’ambita statuetta dell’Oscar.

Harvey Weinstein, produttore esecutivo de Il discorso del Re e Scott Rudin, produttore sia di The Social Network, sia de Il grinta dei Coen.

La sfida tra di loro è senza esclusione di colpi: entrambi hanno una storia di grandi successi e di spietata competizione. Peccato che Weinstein sia anche responsabile di alcuni dei peggiori film vincitori dell’Oscar, a partire dall’insulso Shakespeare in love. 

Non c’è dubbio che Rudin abbia fatto un lavoro nettamente migliore quest’anno, mettendo assieme due storie fenomenali, consentendo a registi visionari e anticonformisti di trovare un pubblico ampio, raccontanto l’America, quella di ieri e quella di oggi.

Weinstein aveva un capolavoro in gara l’anno scorso,  Bastardi senza gloria, ma non è nemmeno riuscito a far vincere a Tarantino la meritatissima statuetta per la sceneggiatura. Quest’anno invece si dovrà “accontentare” di portare al probabile trionfo un altro film scontato e mediocre.

Peccato che il grande ritorno del newyorkese, dopo gli anni difficili seguiti all’addio alla Miramax, sia segnato proprio dal modesto Il discorso del Re.

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.