I consigli della settimana

Dopo le deludentissime uscite pasquali, ecco un weekend ricco di novità interessanti.

Innanzitutto il nuovo thriller di Roman Polanski, finito di montare dal carcere. Non lasciatevi fuorviare dalle sue tristi vicende personali, il regista franco-polacco è un maestro ed il ritorno alle atmosfere di suspense pare gli abbia fatto bene.

Premio per la migliore regia al Festival di Berlino.

Esce anche dopo quasi due anni anche il giapponese Departures, premio oscar per il miglior film straniero del 2008. Considerato lo scippo operato a Gomorra, Valzer con Bashir e La classe, dovrebbe essere un capolavoro. Abbiamo qualche dubbio, ma potrebbe valere la visione, se lo trovate nelle sale della vostra città.

Infine è in uscita Green Zone, che ricostituisce la coppia di Bourne Ultimatum, Matt Damon-Paul Greengrass, sulle tracce delle armi di distruzione di massa.

In America è andato male, come tutti i film sulla guerra in Iraq, con i soliti attacchi della Fox e della stampa di destra per il suo presunto anti-americanismo.

In realtà l’esempio di The Hurt Locker dimostra benissimo che gli unici film sulla guerra in medioriente che gli americani sembrano accettare sono quelli alla Rambo: esaltazione superomistica dell’eroe solitario e nemici ben identificati.

Chiunque mette in crisi le ragioni ed i motivi di un conflitto inutile, cominciato in modo del tutto pretestuoso ed ancora oggi costosissimo, soprattutto in termini di vite umane, finisce nel dimenticatoio: Redacted, Nella valle di Elah, Green Zone insegnano…

Weekend del 9 aprile 2010

Departures di Y.Takita

Green Zone di P. Greengrass **

L’uomo nell’ombra di R.Polanski ***

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.