Il sindacato dei produttori ha scelto i dieci film migliori dell’anno

Dopo il sindacato degli attori, sono i produttori a selezionare i dieci migliori film della stagione. L'ondata populista che soffia potente anche a Hollywood ha contagiato anche i premi di categoria. Ecco quindi che in gara troviamo Black Panther, Bohemian Rhapsody, A star is born, addirittura il ridicolo Crazy Rich Asians, oltre all'horror da 200… Continue reading Il sindacato dei produttori ha scelto i dieci film migliori dell’anno

Annunci

The Shape of Water vince il Producers Guild Award

Il sindacato dei produttori americani ha scelto il melenso The Shape of Water come il miglior film dell'anno. Nonostante qualche sconfitta, come ai Golden Globes, il film di Del Toro è lanciatissimo verso l'oscar. E' il fil più innocuo, più semplice, quello che si appella alle emozioni e che gioca sul sicuro, con una quantità… Continue reading The Shape of Water vince il Producers Guild Award

Washington e Stone vincono gli Screen Actors Guild Awards. La La Land vince tra i produttori

In un curioso ribaltamento prospettico, gli Screen Actors Guild Awards premiano pressochè solo attori di colore. Forse il sindacato attori ha voluto lanciare un segnale politico. In ogni caso, continua a mancare il senso dell'equilibrio... Per il miglior cast è stato premiato Il diritto di contare - Hidden Figures, mentre Denzel Washington (Barriere - Fences) ha vinto… Continue reading Washington e Stone vincono gli Screen Actors Guild Awards. La La Land vince tra i produttori

I dieci film dell’anno per la Producers Guild of America

Il sindacato dei produttori cinematografici ha scelto i migliori film della stagione. Tra i nominati, molti dei favoriti annunciati, La La Land, Moonlight, Manchester By The Sea, accanto a scelte più sorprendenti come Deadpool, Hidden Figures, Lion, segno di un gusto molto mainstream. Oltre ai film di fiction, scelte anche cinque animazioni e cinque documentari. I… Continue reading I dieci film dell’anno per la Producers Guild of America

I produttori incoronano La grande scommessa

La Producers Guild of America ha scelto sabato sera La grande scommessa di Adam McKay come il miglior film dell'anno. Il film, interpretato da Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling e Steve Carell ha sbaragliato la concorrenza di The Revenant, Mad Max. Fury Road e Spotlight, oltre che degli altri sei candidati. In una stagione… Continue reading I produttori incoronano La grande scommessa

I dieci migliori dell’anno per il sindacato dei produttori

Mentre Star Wars - Il risveglio della forza supera l'incasso di Avatar, la corsa all'Oscar appare sempre più nebulosa, senza un vero frontrunner. Mano a mano che i premi di fine anno vengono assegnati, salgono le quotazioni dell'uno o dell'altro, ma la confuzione è grande sotto il cielo di Hollywood. La Producers Guild of America ha scelto… Continue reading I dieci migliori dell’anno per il sindacato dei produttori

Birdman vince il Producers Guild Award

A sorpresa è Birdman di Alejandro Gonzales Inarritu a vincere il Producers Guild Award, il premio assegnato dal sindacato produttori. Dopo aver conquistato il maggior numero di nominations agli Oscar, il film con Michael Keaton sta pian piano imponendosi come il frontrunner da battere, affiancando se non scavalcando Boyhood di Linklater. Questa notte ci saranno… Continue reading Birdman vince il Producers Guild Award

12 anni schiavo e Gravity i migliori dell’anno per i produttori di Hollywood

La Producers Guild of America ha scelto ieri sera i produttori dell'anno e per la prima volta nella sua storia c'è stato un ex aequo nella categoria più importante. I produttori di Gravity e 12 anni schiavo sono stati scelti come i migliori dell'anno. Un pareggio che rende perfettamente il clima d'incertezza che regna nella… Continue reading 12 anni schiavo e Gravity i migliori dell’anno per i produttori di Hollywood

I dieci migliori dell’anno per la Producers Guild of America

La Producers Guild ha scelto i dieci candidati al premio di miglior produttore dell'anno. Le sorprese sono Blue Jasmine di Allen, sino ad ora selezionato solo per l'interpretazione di Cate Blanchett e Dallas Buyers Club, che aveva ricevuto nominations quasi solo per i due protagonisti. Chi manca? I fratelli Coen, soprattutto. Due nominations per Megan… Continue reading I dieci migliori dell’anno per la Producers Guild of America

The Artist vince il premio dei produttori

La marcia del francese The Artist verso l'Oscar si fa sempre più inarrestabile. Nella notte, la Producers Guild ha incoronato Thomas Langmann miglior produttore dell'anno. Fin dalla proiezione stampa di Cannes si era capito che il film aveva abbastanza cuore per poter conquistare premi importanti. Harvey Weinstein, il vero re-mida degli Oscar, gli ha certamente dato una… Continue reading The Artist vince il premio dei produttori