Chloé Zhao vince i Directors Guild Awards

Sembra ormai tutto apparecchiato perchè Nomadland e la sua regista Chloé Zhao si portino a casa gli Oscar più importanti il prossimo 25 aprile.

Tutto è cominciato con il Leone d’Oro a Venezia, poi col premio del pubblico a Toronto, poi decine di premi delle associazioni critiche, quindi i Golden Globes e i premi sindacali di categoria.

Ieri sera è stata la volta della Directors Guild of America, l’associazione registi, che ha premiato la Zhao, facendone la seconda danna a vincere il premio dopo la Bigelow nel 2009.

Darius Marder per Sound of Metal, ha vinto invece il premio per il miglior esordiente e tra i documentari si sono imposti Michael Dweck & Gregory Kershaw per The Truffle Hunters.

I premi televisivi sono stati assegnati a Lesli Link Glatter per Homeland, per le serie drammatiche, a Susanna Fogel per The Flight Attendant, per le serie comiche e Scott Frank per La regina degli scacchi, per le limited series.

 

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.