Emancipation: asta, senza esclusione di colpi, per il nuovo film di Will Smith

AGGIORNAMENTO DEL 1.7.2020

Alla fine è stata Apple ad aggiudicarsi la distribuzione del film. Secondo Deadline sono stati versati 120 milioni di dollari. secondo Apple invece siamo vicini ai 105.

In ogni caso siamo di fronte al più impegnativo acquisto di sempre.

La sceneggiatura è stata ispirata dall’immagine delle ferite e delle cicatrici di Peter, dopo essere stato frustato nella piantagione in cui era schiavo.

Secondo Fuqua: “It was the first viral image of the brutality of slavery that the world saw, which is interesting, when you put it into perspective with today and social media and what the world is seeing, again. You can’t fix the past, but you can remind people of the past and I think we have to, in an accurate, real way. We all have to look for a brighter future for us all, for everyone. That’s one of the most important reasons to do things right now, is show our history. We have to face our truth before we can move forward.”

__________________________________________________________________

A Hollywood devono aver fiutato la nuova direzione del vento, perchè è in corso un’asta furibonda a colpi di rialzi milionari per assicurarsi i diritti del nuovo film di Will Smith, Emancipation. 

Ne avevamo parlato qualche giorno fa: diretto da Antoine Fuqua, racconta, come un un thriller, la fuga di uno schiavo dalla piantagione in cui era soggiogato e il suo percorso di emancipazione e libertà verso il nord.

E’ la storia vera di “Whipped Peter”.

Ora Apple e Warner Bros sarebbero gli ultimi contendere ancora sul ring, disposti ad acquistare il film per la cifra record di 130 milioni di dollari. Una somma del tutto fuori dall’ordinario, considerato che di solito acquisizioni di questo tipo sono nel range dei 15-25 milioni di dollari.

L’anno scorso fece scalpore l’acquisto per 75 milioni della ripresa teatrale con il cast originale del musical Hamilton, che la Disney si assicurò per un sontuoso lancio cinematografico e che ora dovrebbe invece debuttare direttamente in streaming.

I produttori di Emancipation, di cui non è ancora stato girato neppure un minuto, si staranno fregando le mani: Will Smith, James Lassiter e Jon Mone con i Westbrook Studios nonchè Escape Artists, McFarland Entertainment. Mentre Fuqua sarà executive producer con Cliff Roberts e la Fuqua Films.

Le riprese dovrebbero cominciare nei primi mesi del 2021.

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.