Bad News: la Lucasfilm ferma le riprese della serie su Obi Wan

Se non ci fossero Kathleen Kennedy e la Disney questa rubrica sarebbe ormai defunta.

E invece come una fenice rinasce a nuova vita per annunciare che la serie sul giovane Obi Wan Kenobi, interpretato da Ewan McGregor è stata fermata proprio mentre stavano cominciando le riprese dei sei episodi programmati, scritti da Hossein Amini (Drive) e diretti da Deborah Chow (The Mandalorian).

La crew era a Londra ai Pinewood studio per girare, quando la Kennedy ha sospeso tutto a tempo indefinito.

Pare non sia contenta delle sceneggiature e abbia chiesto di riscriverle da capo, diminuendo da 6 a 4 episodi l’arco della prima stagione.

4 puntate, magari da 30 minuti come per The Mandalorian: non ci sono neanche parole adatte per descrivere una situazione, francamente tragicomica.

L’idea potrebbe essere quella di ricominciare a girare in estate, se tutto andrà bene.

Nel frattempo Ewan McGregor è intervenuto per chiarire: “We just pushed the shoot to the beginning of next year. The scripts are really good. I saw 90% of the writing and I really liked it.”

“All this bullshit about creative differences and all that stuff is, none of it true. We just pushed the dates, they want — last episode, ‘Episode 9’ came out, everyone had more time to read the stuff that had been written, and they felt that they wanted to do more work on it. So they slid the shoot. It’s not nearly as dramatic as it sounds online.”

Non si capisce tuttavia cosa voglia dire McGregor quando afferma che le riprese cominceranno l’anno prossimo. Nel 2021?

I cinque anni della Kennedy a capo della Lucasfilm sono stati falcidiati da una serie senza precedenti di licenziamenti di registi, sceneggiatori, montatori, che hanno reso persino miracolosi i risultati comunque ottenuti da alcuni dei lavori prodotti.

Eppure i pasticci senza fine non sembrano destinati a finire, il mondo Star Wars appare completamente allo sbando, senza guida e senza direzione, anzi peggio, le direzioni sembrano contraddittorie e schizofreniche, come ha mostrato chiaramente la querelle su Gli ultimi Jedi e L’ascesa di Skywalker.

Basteranno le vendite di Baby Yoda a traghettare la saga verso il cinquantesimo anniversario?

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.