Alfredo Castro nel thriller argentino Rojo: il trailer online!

Vincitore di tre premi al festival di San Sebastian l’anno scorso, presentato anche a Toronto, Rojo del regista Benjamín Naishtat è un thriller a sfondo storico, ambientato negli anni bui che portarono l’Argentina alla dittatura militare della seconda metà degli anni ’70.

Il grande Alfredo Castro, protagonista di molti film di Pablo Larrain (Tony Manero, Post Mortem, Il Club, No, Neruda) e Dario Grandinetti (Parla con lei, Julieta) sono i due protagonisti.

Set in Argentina during the Dirty War, on the eve of the nation’s descent into a military dictatorship in the mid-1970s, Naishtat’s hypnotic and neo-noir drama follows Claudio, a renowned middle-aged lawyer living a seemingly picture-perfect life in a deceptively peaceful provincial city. One night, a stranger starts insulting Claudio in a restaurant for no apparent reason. The patrons support him; the stranger is humiliated and removed. Later that night, the stranger—determined to wreak a terrible vengeance— intercepts Claudio and his wife, Susana. Claudio then starts to move down a path of no return involving death, secrets, and silences—further complicated by the arrival of a Chilean private detective.

Il film apre a metà luglio negli Stati Uniti. Chissà che qualcuno l’abbia comprato anche per la distribuzione italiana…

 

Annunci

Un pensiero riguardo “Alfredo Castro nel thriller argentino Rojo: il trailer online!”

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.