La BBC incorona i Sette Samurai di Kurosawa

Nel suo annuale sondaggio sul cinema, la BBC culture ha invitato 209 critici di tutto il mondo a scegliere quale fosse il miglior film in lingua straniera, ovvero girati non in inglese.

Negli anni passati il public channel inglese sondò i migliori film americani mai realizzati, i migliori del XXI secolo e le migliori commedie. Questa volta è toccato ai migliori film stranieri.

Ed un po’ a sorpresa è un trionfo dell’Oriente con ben 25 film su cento che arrivano da Cina, Giappone, Hong Kong, Taiwan e Corea del Sud.

A guidare il gruppo i Sette Samurai di Akira Kurosawa, che piazza nella top ten anche Rashomon.

Curiosamente nessuno dei 6 critici giapponesi ha indicato Kurosawa tra i preferiti. I suoi voti arrivano dal resto del mondo.

Resiste al secondo posto Ladri di biciclette di Vittorio De Sica, mentre Viaggio a Tokyo di Ozu è terzo.

Due film di Fellini tra i primi dieci, La dolce vita e 8 e 1/2.

Il primo film del nuovo secolo presente è In the mood for love di Wong Kar Wai al nono posto.

Questi sono i primi venticinque. Qui trovate la classifica completa.

25. “Yi Yi” (Edward Yang, 2000)
24. “Battleship Potemkin” (Sergei M Eisenstein, 1925)
23. “The Passion of Joan of Arc” (Carl Theodor Dreyer, 1928)
22. “Pan’s Labyrinth” (Guillermo del Toro, 2006)
21. “A Separation” (Asghar Farhadi, 2011)
20. “The Mirror” (Andrei Tarkovsky, 1974)
19. “The Battle of Algiers” (Gillo Pontecorvo, 1966)
18. “A City of Sadness” (Hou Hsiao-hsien, 1989)
17. “Aguirre, the Wrath of God” (Werner Herzog, 1972)
16. “Metropolis” (Fritz Lang, 1927)
15. “Pather Panchali” (Satyajit Ray, 1955)
14. “Jeanne Dielman, 23 Commerce Quay, 1080 Brussels” (Chantal Akerman, 1975)
13. “M” (Fritz Lang, 1931)
12. “Farewell My Concubine (Chen Kaige, 1993)
11. “Breathless” (Jean-Luc Godard, 1960)
10. “La Dolce Vita” (Federico Fellini, 1960)
9. “In the Mood for Love” (Wong Kar-wai, 2000)
8. “The 400 Blows” (François Truffaut, 1959)
7. “8 1/2” (Federico Fellini, 1963)
6. “Persona” (Ingmar Bergman, 1966)
5. “The Rules of the Game” (Jean Renoir, 1939)
4. “Rashomon” (Akira Kurosawa, 1950)
3. “Tokyo Story” (Yasujirô Ozu, 1953)
2. “Bicycle Thieves” (Vittorio de Sica, 1948)
1. “Seven Samurai” (Akira Kurosawa, 1954)

Qui invece trovate le altre classifiche:

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.