Hong Kong e Francia hanno scelto i loro film per gli Oscar

Domani toccherà anche all’Italia, ma nel weekend Hong Kong e Francia hanno selezionato il proprio candidato, per l’Oscar al miglior film straniero.

Hong Kong ha scelto Operation Red Sea diretto da Dante Lam, un regista hongkonghese piegatosi alla ragion di Stato. Il suo film, il secondo maggior incasso di sempre in Cina con 580 milioni di dollari, racconta l’intervento dei navy, per trarre in salvo i propri cittadini durante la guerra in Yemen.

Sposorizzato dalla Marina Militare Cinese il film è stato presentato per celebrare il 90° anniversario della fondazione dell’Esercito di Liberazione del Popolo Cinese e il 19°Congresso del Partito Comunista Cinese.

L’unico attore hongkonghese nel cast era quel Simon Yam, che era trai protagonisti di Bullet in the head di John Woo, prima di essere uno dei volti ricorrenti del cinema di John Woo, da PTU a Election fino ad Exiled.

Non tanto curiosamente, il film è stato un flop proprio ad Hong Kong, dove ha incassato solo 1 milione di dollari.

La Francia invece ha selezionato La Douleur – Memoir of War, diretto da Emmanuel Finkiel con Melanie Thierry nei panni di Marguerite Duras.

Il film è stato scelto in un lotto ristretto che comprendeva anche Climax di Gaspar Noé, L’affido di Xavier Legrande e il documentario di Lanzman The Four Sisters.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.