Todd Haynes dirigerà Dry Run

Dopo il debole e pasticciato Wonderstruck, Todd Haynes è pronto a tornare sul set per raccontare la storia di un avvocato ambientalista, Robert Bilott, e della battaglia legale, lunga 19 anni, contro il gigante della chimica DuPont.

Biliott aveva lavorato come avvocato delle corporation per 8 anni, prima di mettersi al servizio di una causa completamente diversa.

Il film è prodotto dalla Partecipant Media e da Mark Ruffalo, che potrebbe anche interpretarlo nei panni del protagonista.

Matthew Carnahan ha scritto la prima versione della sceneggiatura, riscritta dal commediografo Mario Correa, a partire dall’articolo di Nathaniel Rich sul New York Times Magazine intitolato “The Lawyer Who Became DuPont’s Worst Nightmare.”

Robert Bilott is one of the world’s finest environmental lawyers. With a combination of innovative litigation, scientific understanding, and extraordinary perseverance, he has achieved one of the most significant victories for environmental law and corporate accountability of this century. In a legal battle lasting 19 years, he represented 70,000 citizens whose drinking water had been contaminated with Perfluorooctanic acid (PFOA) by the chemical giant DuPont.

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.