Dark Mirrors e Stanze di Cinema: un nuovo spazio per la serialità

Si chiama Dark Mirrors ed è il nuovo spazio di Stanze di Cinema dedicato a tv, streaming e serialità, a cura di Alessandro Vergari e Fabio Radaelli.

Da qualche settimana, come avete certamente notato, abbiamo deciso di dare più spazio ai long form televisivi, non solo perchè il fenomeno ha assunto proporzioni sempre più significative ed ha fatto la sua comparsa anche ai festival del cinema, ma soprattutto perchè, grazie alla qualità delle sue proposte e ai talenti coinvolti, è diventato impossibile e un po’ miope ignorarlo del tutto.

La serialità non è solo diventato un rifugio, per molti autori, che continuano a lavorare anche nel cinema indie e d’autore, da Lynch a Fincher, da Haynes a Scorsese, ma ha mostrato le qualità uniche di alcuni straordinari showrunners, come Ryan Murphy, Vince Gilligan, Matthew Weiner o David Simon, che proprio nelle forme del racconto lungo televisivo hanno trovato il loro modus operandi più congeniale.

Stanze di Cinema rimane un magazine dedicato alla settima arte e devoto alla magia insostituibile della sala, ma non può non porsi sulla frontiera della modernità e dell’innovazione tecnologica e narrativa.

Sempre di più la vecchia serialità dei network tradizionali, così come l’abbiamo imparata a conoscere sin dagli anni ’90 (24 puntate da 42 minuti, archi narrativi irrisolti e pluristagionali, drammaturgia debole divisa tra sviluppo verticale e orizzontale) è stata travolta dal modello HBO: una stagione ormai dura mediamente tra le 8 e le 12 puntate, spesso è autoconclusiva o antologica e si pone come un corpus unico, identificabile, definibile anche dal punto di vista critico.

Abbiamo scelto di intitolare questo spazio Dark Mirrors, perchè la tv, in fondo, è davvero uno specchio scuro nelle nostre ‘stanze di cinema’ e, come nel capolavoro di Siodmark, sempra essere sempre più spesso, la gemella provocante e tentatrice, rispetto al cinema su grande schermo.

Seguiteci!

 

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...