A room with a view: World War Z

World War Z 5

Due misere stellette e buone dosi di sarcasmo e ironia: al critico di punta del Guardian l’ultimo film di Brad Pitt non e’ proprio piaciuto.

Bradshaw se la prende con i carrozzoni hollywoodiani – World War Z non solo e’ interpretato, ma e’ anche prodotto da Brad Pitt – capaci di generare delle aspettative folli e immotivate per dei film da poco.

“He’s the producer-star of this bloated and boring zombie action thriller that’s been in production for so long I think I remember first hearing about it in the playground at primary school.”

La mano pesante degli studios si fa poi sentire nel trattamento riservato all’omonimo romanzo di Max Brooks, da cui il film e’ tratto.

Once Hollywood gets its rabid fangs into a complex book, it often turns it into a shambling, snarling parody of itself.”

World War Z e’ nelle sale italiane dallo scorso weekend.

Un pensiero riguardo “A room with a view: World War Z”

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.