Pirati dei Caraibi. I nuovi episodi saranno autoconclusivi.

Jerry Bruckheimer ha parlato ad USA Today dei nuovi episodi dei Pirati dei Caraibi, sia il quarto episodio che debutterà a maggio, sia il quinto di cui si sta scrivendo la sceneggiatura saranno autoconclusivi: storie autonome, in cui coinvolgere Jack Sparrow ed un rinnovato cast di contorno, un po’ com’erano le avventure di Indiana Jones e come doveva essere il primo episodio della serie.

Ce lo ha fatto capire il pubblico alla proiezione-test di questo episodio: ci hanno detto che apprezzavano il fatto che fosse nuovo, fresco, una storia nuova. Quindi estenderemo questa cosa anche al prossimo film, realizzeremo qualcosa di diverso e inedito. Finché il pubblico apprezzerà questi film, cercheremo di farne altri. Dipende da Johnny Depp, ma lui adora il personaggio.

Secondo il produttore sarà più facile coinvolgere nuovi attori e inserire personaggi diversi, anche in termini di budget: niente lunghi contratti di esclusiva ad un cast fisso, ma libertà di raccontare le avventure del pirata in modo sempre diverso.

Anche in 3D:

Questa tecnologia ci spaventava un poco, perché avevamo visto Avatar, ma quello è stato girato completamente in teatro di posa. Nessuno ha mai portato queste cineprese nella giungla per girare un kolossal. Rob Marshall ha fatto moltissime ricerche con il direttore della fotografia, e alla fine siamo andati dalla Disney e abbiamo detto che eravamo in grado di farlo. I costi sarebbero aumentati, ma alla fine ci hanno dato l’OK.

Traduzioni di Bad Taste

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.