Gli Oscar alla Union Station di Los Angeles?

Secondo un’anticipazione del sempre informatissimo Deadline, Steven Soderbergh e i produttori della cerimonia degli Oscar con la tv abc e l’Academy avrebbero scelto di tenere la cerimonia del prossimo 25 aprile alla Union Station di Los Angeles, un luogo più adatto del Dolby Theater, dove si prevede di far confluire i nominati e allestire persino un red carpet aperto al pubblico.

Inaugurata nel 1939 la Union Station è stata subito set per tanti piccoli film noir del tempo, fino a dare addirittura il titolo al film del 1950 con William Holden, ambientato a Chicago, ma girato ad L.A., in italiano tradotto con L’ultima preda. 

Negli anni, molti film hanno girato scene all’interno della stazione: Lo spaccone (1961), Marlowe (1969), Come eravamo (1973), Driver l’imprendibile (1978), L’assoluzione (1981), Vivere e morire a L.A. (1985), Bugsy (1991), The Italian Job (2003) e Gangster Squad (2013).

E’ uno dei pochi posti a Los Angeles in cui, entrando, sembra di essere tornati agli anni ’50.

Perfetta anche per il retro-futuristico Blade Runner (1982), Drag Me to Hell (2009) e la Gotham City di The Dark Knight Rises (2012).

E’ difficile immaginare perchè sia preferibile una stazione attualmente aperta e funzionante, rispetto a spazi ancor più grandi come la Hollywood Bowl o i lot della Paramount o della Sony Pictures.

Presto sapremo: le nominations saranno annunciate il 19 marzo, quindi toccherà all’host della serata e alla location.

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.