Spike Lee adatta Prince of Cats: Romeo & Juliet nel Bronx degli anni ’80

Spike Lee sta terminando il montaggio suo nuovo film Da 5 bloods, ambientato durante la Guerra del Vietnam, con Clarke Peters, Delroy Lindo, Isiah Whitlock Jr. oltre a Chadwick Boseman, Jonathan Majors, e il lanciatissimo Paul Walter Hauser, già in BlacKkKlansman e in I, Tonya, quindi protagonista di Richard Jewell per Eastwood.

Ma è pronto a tornare subito sul set per dirigere l’adattamento di una graphic novel di Ron Wimberly, Prince of Cats, pubblicata da Vertigo, che è una sorta di versione hip-hop del classico di William Shakespeare Romeo & Juliet.

Il film è ambientato negli anni ’80 nel bronx, all’interno della scena hip-hop e la storia d’amore tra i due personaggio è vista da punto di vista del cugino arrabbiato di Juliet, Tybalt, da sempre avversario del caln dei Montague nella Da People’s Republic of Brooklyn.

Un film pieno di musica e ballo, ovviamente.

Selwyn Seyfu Hinds, l’ex direttore della rivista The Source ha scritto la prima sceneggiatura, ma Lee su consiglio di Wimberly la sta riscrivendo ex novo.

Produce la Legendary. Ancora da scegliere il cast, perchè Lakeith Stanfield, originariamente associato al progetto non fa più parte.

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.