George Clooney dirige Good Morning, Midnight per Netflix

Sarà Netflix a produrre e distribuire il prossimo film, diretto da George Clooney, in questi giorni sul Lago di Como assieme all’amico Barack Obama.

Il film è stato scritto da Mark L.Smith (The Revenant) e si chiamerà Good Morning, Midnight, con una vaga assonanza al capolavoro di Marco Bellocchio, con cui non ha nulla a che spartire.

Tratto dal romanzo di Lily Brooks-Dalton, che in Italia è stato intitolato La distanza tra le stelle, racconta la storia di Augustine, una astronoma, che ha dedicato alla studio tutta la sua vita.

Non ha mai avuto una famiglia, né un vero amore; ha invece sempre avuto il suo telescopio, lassù, in un osservatorio astronomico nell’Artico. Così, quando scatta un allarme e gli altri scienziati vengono richiamati a casa, lui rifiuta di seguirli: è vecchio, non ha nessuno cui tornare, e ha scorte sufficienti per il tempo che gli resta. Poi le comunicazioni con l’esterno si interrompono e ad Augustine non rimane che guardare il cielo. E attendere. Sully ha sacrificato tutto per diventare astronauta. E la missione dell'”Aether” è stata un successo: lei entrerà nella storia come il primo essere umano ad aver raggiunto l’orbita di Giove. Eppure, quando l’astronave è ormai vicina all’atmosfera terrestre, le comunicazioni con la base s’interrompono. Atterrita, Sully lancia un SOS, sperando che qualcuno lo raccolga. E qualcuno, nell’angolo più remoto della Terra, risponde. Grazie a quel filo invisibile, la distanza siderale tra Sully e Augustine si colma e le loro solitudini s’intrecciano in un rapporto cui entrambi si aggrappano come naufraghi, lontani eppure vicinissimi, entrambi spaventati e stupiti dalla realtà che devono affrontare. E, mentre il mondo sembra scivolare in un silenzio assoluto, i due riscopriranno il vero significato della vita e soprattutto della speranza.

Clooney e il suo partner produttivo Grant Heslov si sono detti entusiasti di cominciare il lavoro sul nuovo film: “Mark is a writer we’ve long admired and his script is haunting. We’re thrilled to be working with our friends at Netflix as well.”

Altrettanto elettrica la reazione di Scott Stuber di Netflix: “Having known and worked with George for over two decades, I can’t think of anyone better to bring this amazing story to life. The book is powerful and moving, and Mark’s adaptation is beautifully written. At its core, this is a story about human nature, and one that I know our global audiences will fall in love with, just like I did when I read it.”

L’ultimo film di Clooney è Suburbicon, mentre tra le sue regie c’è la serie Comma 22, appena rilasciata da Hulu.

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.