IT: il primo trailer

Il classico per eccellenza di Stephen King, quello che ha riempito di incubi la notte degli adolescenti degli anni ’80, ritorna sul grande schermo per la Warner Bros.

L’adattamento di IT è curato da Chase Palmer & Cary Fukunaga (True Detective) e da Gary Dauberman, mentre la regia è stata affidata ad Andrés Muschietti (La madre).

When children begin to disappear in the town of Derry, Maine, a group of young kids are faced with their biggest fears when they square off against an evil clown named Pennywise, whose history of murder and violence dates back for centuries.

I protagonisti di IT sono Bill Skarsgård nei panni del villain, il pagliaccio Pennywise, e un gruppo di giovanissimi attori, Jaeden Lieberher (Midnight Special), Jeremy Ray Taylor, Sophia Lillis, Finn Wolfhard (Stranger Things), Wyatt Oleff (Guardians of the Galaxy), Chosen Jacob, Jack Dylan Grazer e Nicholas Hamilton (Captain Fantastic).

La fotografia è di Chung-Hoon Chung (Quel fantastico peggior anno della mia vita), le scenografie di (Rise of the Planet of the Apes), il montaggio di Jason Ballantine (The Great Gatsby), gli importantissimi costumi di Janie Bryant (Mad Men).

Il film uscirà in sala l’8 settembre, forse in tempo per terrorizzare una delle notti della Mostra di Venezia.

Peccato solo che il tanto atteso adattamento arrivi dopo il terremoto prodotto da Stranger Things, che ha saccheggiato senza pietà, ma in modo stereotipato e superficiale, tutto l’immaginario di un certo cinema anni ’80, che pure deve molto all’opera e alle suggestioni di Stephen King. Difficile, di questi tempi, raccontare una storia fantastica tra ragazzini, ambientata in quegli anni, senza sembrare un clone della serie di fratelli Duffer.

E’ così, in tempi di memoria debole e nostalgia canaglia, il plagio acritico diventa nuovo ingombrante punto di riferimento, per tutti quelli che verranno, in un curioso circolo infernale…

Ridiamo a King ciò che è di King e speriamo che questo IT sia in grado di farlo e non si riveli la solita operazione furbetta, per rispolverare il ricordo con brivido di quelli che oggi sembrano solo una continuazione ideale degli anni ’50 e che furono invece molto di più.

Questo è il trailer di IT:

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...