Venezia 2014. Loin des hommes

Loin des hommes

Loin des hommes ***

Adattando un romanzo di Camus del 1957, L’ospite, Oelhoffen mette in scena una sorta di western atipico nell’Algeria della Guerra di Indipendenza.

Siamo nel 1954, in un pianura dell’Atlante, il maestro Daru, bianco e francese, ma nato in Algeria, insegna ad una classe di bambini arabi.

La guarnigione francese gli consegna un prigioniero, Mohammed, che ha ucciso il cugino perchè gli stava rubando il grano.

Ha il compito di scortarlo e consegnarlo alle autorità nel paese più vicino.

Assediato dai parenti della vittima e riluttante a consegnare il prigioniero alle autorità, perchè la condanna è la pena di morte, Daru è incerto, ma si mette in cammino con Mohammed. Assediato dai ribelli e dall’esercito francese riesce a passare indenne le montagne dell’Atlante.

Tra i due uomini diversi per cultura e religione, ma vicini per tradizione e senso dell’onore, nasce un legame che si rafforza nel corso del lungo viaggio a piedi.

Così come ne Il primo uomo, adattato da Amelio tre anni fa, anche qui siamo di fronte ad un uomo che tutti sentono come un estraneo. Francese per gli arabi e arabo per i francesi a causa delle sue origini spagnole.

Inviso agli uni perchè si dedica all’insegnamento ad una classe di pastorelli arabi e mai compreso davvero dagli altri, perchè simbolo di una cultura che li ha sfruttati ed oppressi.

Il film di Oelhoffen è una bella avventura a due, immersa nei panorami assolati dell’Atlante nel cielo immenso d’Africa.

Nulla di nuovo, naturalmente, l’impianto è molto tradizionale, ma il film è solido, interpretato in francese dal poliglotta Viggo Mortensen e da Reda Kateb e musicato da Nick Cave.

 

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.