The bling ring di Sofia Coppola. Nuove immagini e indiscrezioni

Bling Ring 1

La band di adolescenti che dall’ottobre 2008 all’agosto 2009 ha rubato nella case dei vipi di Los Angeles beni per 3 milioni di dollari è al centro del nuovo film di Sofia Coppola.

Ancora una riflessione sulla celebrità e sul vuoto hollywoodiano, dopo Lost in translation e Somewhere.

La costumista Stacey Battat ha dichiarato a EW che il personaggio di Emma Watson, Nicki, è “the most vapid of the gang, she loves her Juicy sweat suits and Uggs and hair-extensions and quasi-spiritual back tattoo, everything the characters are wearing is stolen, that studded white leather jacket probably costs $3000. They’re wearing Herve Leger and Louis Vuitton and Manolo Blahniks. They think they’re all celebrities, all decked out.”

Leslie Mann interpreta la madre di Emma Watson e Taissa Farmiga, due sorelle adottate. Secondo la Coppola “She’s that Mom who thinks her kids are beautiful and obviously should be stars. Hollywood attracts a lot of people like that.

Secondo Taissa Farmiga, sorella di Vera Farmiga (Tra le nuvole, The Departed) “…they wanted anything that’d been touched by a celebrity or worn by a celebrity or hung in a celebrity’s closet. They were lost, they didn’t have the best parents and tabloids were telling the how great it is to be famous and have money and no boundaries.

La sfida di Sofia Coppola è quella di rendere i protagonisti dei personaggi, capaci di mettersi in contatto con il pubblico: “I feel like you can sort of understand how they would get caught up. We live in a culture where people are famous for doing nothing other than being a personality”.

La Coppola ha citato come fonte d’ispirazione l’esordio di Adrian Lyne, A donne con gli amici del 1980 e Giovani guerrieri di Jonathan Kaplan del 1979.

L’uscita americana è prevista per il 14 giugno. E’ possibile un’anteprima a Cannes.

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.