I consigli della settimana

Due film in uscita questo weekend che sono agli estremi dello spettro cinematografico: il 23° film di James Bond, 007 Skyfall e Oltre le colline del rumeno Christian Mungiu.

Il nuovo Bond è diretto però da un regista raffinato e cinefilo, l’inglese Sam Mendes, premio Oscar per American Beauty, distintosi poi per Jarhead e Revolutionary Road. E le nuove avventure dell’agente del’MI6 sono state dirette con un occhio del tutto originale. Mendes non è uno dei soliti registi invisibili della serie ed ha chiamato John Logan (Hugo Cabret) a rivedere la sceneggiatura di Wade e Purvis, sceneggiatori storici della saga.

Ne è uscito fuori, a detta di molti, uno dei migliori Bond della storia, perfettamente calato nel presente eppure ugualmente fautore di un trionfo della vecchia guardia sulle nuove tecnologie.

Lontano dall’immagine di un cinema spettacolare e intelligente c’è il nuovo film di Mungiu, uno dei grandi autori europei, qui alla prese da una storia vera di intolleranza e incomprensione, spinte al parossismo in un convento ortodosso sulle colline rumene.

L’amore impossibile di due ragazze si scontra con la regola ferrea del Pope del convento. Alla fine, uno schizzo di fango sporca il parabrezza su cui viaggiano i protagonisti, quasi come uan dichiarazione d’intenti in un film rigoroso e dai tempi dilatati, in cui Mungiu si limita spesso a mettere in scena l’assurdo quotidiano.

Weekend del 1 novembre

007 Skyfall di S.Mendes ***

Oltre le colline di C.Mungiu ***

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.