No Time To Die spostato all’estate 2021?

Non c’è pace per l’ultimo film di James Bond.

No Time To Die avrebbe dovuto uscire nell’autunno 2019, poi fu rimandato ad aprile 2020.

Il lockdown si è mangiato la sua uscita e la Universal con la MGM avevano pensato di spostarlo ad ottobre 2020. Sembrava una scelta conservativa.

Il timore della famosa seconda ondata – o la continuazione della prima – in posti come gli Stati Uniti, sta spingendo a ripensamenti.

Forse non sarà sufficiente, perchè monitorando l’andamento delle riaperture e degli incassi, le due società stanno pensando di spostare tutto all’estate 2021, trovando una data adatta e libera da altri blockbuster. Impresa piuttosto complicata, attesa la mole di rinvii di questi mesi.

Ci riusciranno?

Ovviamente la notizia non fa che deprimere esercenti e filiera, che sembrano incapaci di proporre ai loro spettatori un’offerta cinematografica dignitosa, almeno nei posto in cuila pandemia sembra aver concesso una tregua.

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.