Annunci

Wonder Woman ancora prima negli USA, La Mummia vola sui mercati esteri

Ancora un weekend in vetta per Wonder Woman al box office americano e internazionale. Il film di Patty Jenkins, oggettivamente modesto, ha trovato grande riscontro nella critica e nel pubblico statunitense.

Ad oggi sono 205 milioni guadagnati in patria e 230 nel resto del mondo, per un totale di 435 complessivi.

Con risultati del genere, Zack Snyder sarebbe stato crocifisso, invece ora va tutto bene. Evidentemente il reparto PR della Warner/DC ha lavorato meglio…

La mummia con Tom Cruise debutta solo al secondo posto con 32 milioni, sotto la soglia minima fissata dalla Universal a 40 milioni.

La mummia è solo il primo dei film del Dark Universe, che la major ha in programma di lanciare nei prossimi anni.

Nonostante il modesto riscontro interno, il film invece è andato benissimo nel resto del mondo collezionando 141 milioni di dollari nel weekend: è il miglior debtto di sempre per un film di Tom Cruise sul mercato internazionale.

La Universal può tirare un respiro di sollievo. Il film potrebbe chiudere con un incasso di oltre 400 milioni.

Il quinto film dei Pirati si conferma un mezzo flop negli USA con solo 135 milioni di dollari complessivi, ma va benissimo oltreoceano con 392 milioni ed un totale di 528 complessivi.

I Guardiani della Galassia vol.2 resistono al quinto posto e accumulano 336 milioni in patria e 461 all’estero per un totale di 828. Il primo episodio è superato di una cinquantina di milioni, tutti già spesi per produzione e marketing.

La battaglia per il film più ricco del 2017 sembra oramai indirizzata verso La bella e la bestia che con 1 miliardo 241 milioni sopravanza di 10 milioni Fast & Furious 8.

L’Italia invece si conferma terra di Pirati con La vendetta di Salazar ancora in vetta per la terza settimana di fila, con un incasso di altri 1,6 milioni di euro. Un risultato davvero ragguardevole che porta il totale a 10,2, il quinto di stagione.

Alle sue spalle La mummia con 1,5 milioni e Wonder Woman con 995.000 euro: in Italia l’amazzone Diana Prince non ha sfondato. Baywatch è quarto con 637.000 euro. Poi il baratro estivo ha inghiottito quasi tutti gli altri.

 

 

 

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: