I, Daniel Blake: il primo trailer del film di Ken Loach

i-daniel-blake-v2-34493

Quando Ken Loach è salito sul palco del Grand Theatre Lumiere per ritirare la sua seconda Palma d’oro, nessuno si attendeva un nuovo trionfo per il suo I, Daniel Blake, nemmeno i suoi sostenitori più calorosi.

Il suo ultimo film – che riapre una carriera che lui stesso aveva dichiarato conclusa – è il ritratto un po’ consolatorio, un po’ ricattatorio, di un carpentiere di mezza età che lotta contro la burocrazia e le istituzione della nuova Inghilterra di Cameron: gli negano un’indennità di invalidità, nonostante abbia seri problemi di cuore e lo costringono ad iscriversi ai sussidi attivi di disoccupazione.

L’incontro con una madre sola e con i suoi due bambini, ancor più disperata di lui, segnerà il percorso del film.

Al netto della commozione e delle scorciatoie drammatiche, I, Daniel Blake è un onesto lavoro, che non aggiunge nulla alla carriera di Loach e che non aiuta certo a capire il suo paese. Prevale l’indignazione facile, lo sberleffo disperato, la macchietta del protagonista che, pur avendo un giovane e collaborativo vicino di casa che usa internet per i suoi traffici, ci mette una settimana per compilare un form online.

Se siete civatiani o fassiniani, è il vostro film:

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...