Zero Dark Thirty e Argo le migliori sceneggiature dell’anno

wga-awards-logo-2009

Sono Mark Boal e Chris Terrio ad aggiudicarsi i premi della Writers Guild of America, il sindacato che riunisce gli scenegiatori di cinema.

Nonostante le regole ferree che regolano la partecipazioni ai premi del sindacato abbiano portato all’esclusione di molti film, a partire da quello di Quentin Tarantino, il risultato premia sicuramente due dei migliori copioni dell’anno.

Singolarmente, Zero Dark Thirty e Argo sono due film che ricostruiscono operazioni d’intelligence della CIA in medioriente e dipingono il lavoro oscuro dell’agenzia in termini complessivamente positivi, soprattutto grazie alla testardaggine di due agenti, capaci di spingersi oltre le secche della burocrazia e oltre l’infamia della tortura dei prigionieri.

Argo è lanciatissimo verso l’Oscar per il miglior film dell’anno, che una ignobile ed ipocrita campagna stampa ha forse scippato a Zero Dark Thirty, accusato negli USA di essere un film favorevole alla tortura.

In ogni caso si tratta di due ottimi film, certamente ben scritti: più documentaristico quello diretto della Bigelow, più di genere quello di Ben Affleck.

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.