I consigli della settimana

Questa settimana quattro discreti film da segnalare. Innanzitutto Boris – Il film, che prosegue al cinema dopo tre fortunatissime stagioni televisive.

La troupe scalcagnata di Renè Ferretti, capitanata da Stanis La Rochelle, fail passo più lungo della gamba ed approda al cinema.

A Mereghetti è piaciuto. Forse nel panorama asfittico della Nuova Commedia Italiana, c’è qualcosa che vale la pena di andare a vedere.

Per tutti gli appassionati di John Carpenter, dopo un silenzio di quasi 10 anni, l’autore de La Cosa, Halloween, 1997 Fuga da New York torna con The Ward: forse non sarà il suo capolavoro, ma siamo anche noi curiosi di scoprirlo…

Quindi arriva in sala Poetry, il nuovo film di Lee Chang-Dong, il regista dell’apprezzato Oasis.

L’abbiamo visto e recensito per voi in antprima all’ultimo Festival di Cannes, senza grande entusiasmo, se si esclude la splendida performance dell’attrice protagonista.

I film che parlano di poesia, raramente riescono davvero ad essere poetici. Ed anche qui c’è un sottotesto di violenza occultata, che stride con gli intenti di Chang-dong.

Infine, per gli appassionati di fumetti e ultraviolenza, Kick-Ass. La nostra recensione è senza appello: si tratta di uno dei prodotti con idioti in calzamaglia più stupidi e immorali mai visti.

Qualcuno in Italia ha parlato di presa in giro, di svelamento del meccanismo ludico dei vendicatori mascherati: ma se si usano le medesime armi di chi vogliamo commbattere, non finiamo per cadere nel suo stesso errore?

A me sembra che Vaughn, per altro non un regista di particolare raffinatezza, rappresenti l’ambiguità dei vigilantes, creando un meccanismo che spettacolarizza le violenze subite e perpetrate da una bambina di 11 anni (!!!) e di altri suoi quasi coetanei, senza alcun filtro, senza alcuna riflessione, solo per il gusto di mettere in scena un po’ di botte, sparatorie inverosimili ed esplosioni.

Siamo al grado zero della pornografia della violenza. A me sembra spazzatura, non arte.

A voi la scelta… sotto i link alle nostre recensioni.

Weekend del 1 aprile 2011

Kick-Ass di M.Vaughn *

Poetry di L.Chang-dong **

Boris – Il film di G.Ciarrapico, M.Torre, L.Vendruscolo

The Ward – Il reparto di J.Carpenter

3 pensieri riguardo “I consigli della settimana”

  1. Ma avete dimenticato il ritorno del Maestro John Carpenter… ritorna dopo 9 anni dal suo ultimo film… magari non sarà il suo capolavoro ma secondo me merita comunque un po’ di attenzione…

    1. Il lettore ha sempre ragione… chiedo venia e aggiungo. Sperando di trovarlo in sala per recensirlo.

      PS. Lungi da me trascurare Carpenter: mentre gli aerei si schiantavano sulle torri gemelle ero all’Odeon a Milano, del tutto inconsapevole, a vedere i suoi Fantasmi da Marte… un pomeriggio indimenticabile…

      1. Ciao Marco, ti ringrazio per la risposta e per l’aggiornamento dell’articolo!
        Purtroppo The Ward è, secondo me, piuttosto dimenticabile…
        Godibile, ma per tutto il film il deja vu è dietro l’angolo, speravo che Carpenter potesse realizzare un godibile thriller ambientato in un manicomio e speravo soprattutto che fosse più bello di Shutter Island… ma siamo dalle stesse parti… peccato… occasione sprecata. ** (su ****)

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.