I migliori del decennio: 2000-2001

In the mood for love 2

Cari lettori, tra poche settimane si chiuderà il primo decennio del nuovo secolo: è tempo di bilanci!

Quali sono stati i film più importanti di questi ultimi dieci anni? E quali invece dimenticheremo in fretta? Le classifiche sono sempre discutibili, faziose, parziali ed in fondo impossibili, quando si tratta di opere, che aspirano ad essere chiamate arte.

Eppure il cinema vive da sempre di premi e riconoscimenti: sia quello americano, sia quello europeo, attraverso i festival, i concorsi, le rassegne.

Ed allora ci mettiamo in gioco anche noi di Stanze di Cinema: vi proporremo, una volta alla settimana, le nostre scelte e vi chiederemo di votare i film che più avete amato, anno per anno, a partire dal 2000 e sino al prossimo Avatar, in uscita il 15 gennaio 2010.

Siccome la stagione cinematografica italiana comincia a settembre e finisce a giugno, il primo confronto sarà sulla stagione 2000/2001, con l’aggiunta di qualche film uscito prima, da gennaio a giugno.

Non ci saranno invece quei film distribuiti in Italia nel 2000, ma che sono stati prodotti ed hanno avuto la loro “prima” nel 1999: Magnolia, ad esempio, oppure The Insider.

Ecco i nostri primi 15: in testa l’epocale In the mood for Love, seguito dal pamphlet di Soderbergh sulla lotta al narcotraffico e dal musical tristissimo di Von Trier con Bjork e Catherine Deneuve.

A seguire il trionfo wuxia di Ang Lee con Zhang Ziyi, l’ultima Palma d’oro italiana, firmata Nanni Moretti, il rewind originalissimo di Nolan, i cavalieri di Olmi e gli studenti di Wonder Boys, dal romanzo di Michael Chabon.

Chiudono la prima decina, l’incursione americana di Kitano e l’unico grande film di Shyamalan, con uno ieratico Bruce Willis ed il diabolico Samuel Jackson.

1. In the mood for love di Wong Kar-Wai
2. Traffic di Steven Soderbergh
3. Dancer in the Dark di Lars Von Trier
4. La tigre e il dragone di Ang Lee
5. La stanza del figlio di Nanni Moretti
6. Memento di Christopher Nolan
7. Il mestiere delle armi di Ermanno Olmi
8. Wonder boys di Curtis Hanson
9. Brother di Takeshi Kitano
10. Unbreakable di Manoj Night Shyamalan
11. Shrek di Andrew Jamison
12. Il giardino delle vergini suicide di Sofia Coppola
13. Sotto la sabbia di Francois Ozon
14. L’ultimo bacio di Gabriele Muccino
15. Il gladiatore di Ridley Scott

Ora tocca a voi! Avete tre preferenze e potete indicare anche film che noi non abbiamo incluso.

VOTATE !!!

Qui trovate le altre puntate del sondaggio.

3 pensieri riguardo “I migliori del decennio: 2000-2001”

  1. Marco aggiungo “The family Man”, non me lo faceva aggiungere..sarai tu che con la forza del pensiero addirittura impedisci la digitazione di film sgraditi!! ahaha

  2. Si possono votare tre film alla volta! Avrai superato la soglia… perchè puoi aggiungere quello che più desideri. Persino Ozpetek! Cmq ho aggiunto ora The Family man…
    Finisce in “Other”… naturalmente.
    Ma io posso controllare anche questi voti.
    C’è anche Ghost Dog di Dado!

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.