Cannes 2017: nessun italiano in concorso, apre Les fantômes d’Ismaël di Desplechin

La conferenza stampa del 70° Festival di Cannes riserva le solite importanti conferme e qualche curiosa sorpresa.

49 film da 29 nazioni sono quelli che comporranno la selezione ufficiale: 18 in concorso, gli altri fuori concorso o a Un certain regard. 12 film sono diretti da registe donne e 9 sono le opere prime.

Nessun film delle major, ma spazio a Netflix con due film, ad Amazon e ad A24, con ben quattro film, che rappresentano il futuro del cinema d’autore americano con Annapurna.

Nicole Kidman è protagonista di ben 4 film nella selezione ufficiale, due in concorso, due fuori concorso.

Due film anche per il coreano Hong Sang soo: del film con la Huppert si sapeva, ma nel frattempo ne ha girato un altro, che sarà in concorso. Nel frattempo a Berlino si era visto il suo On the Beach at Night Alone: considerato il Woody Allen coreano, ha preso dal maestro anche l’enorme prolificità.

Come spesso succede il concorso di Cannes è una vetrina per autori già affermati e beniamini che ritornano. Il tentativo di Fremaux di cambiare un po’ le carte, negli ultimi due anni, ha semplicemente finito per arricchire il cartellone della Quinzaine con i capolavori di Garrel, Desplechin, Larrain, e con gli ottimi film di Lafosse, Virzì, Chazelle, Gomes, Jodorowsky, Guerra, Famuyiwa, Gamze Erguven, Sciamma, Mickle, Dumont…

Ne sapremo di più quando la Quinzaine svelerà la sua line up la settimana prossima.

Qualche film si potrebbe comunque aggiungere all’ultimo momento…

Il film d’apertura sarà Les fantômes d’Ismaël di Arnaud Desplechin, con Marion Cotillard, Louis Garrel, Mathieu Amalric e Charlotte Gainsbourg.

Il festival ospiterà Carne y Arena, il primo cortometraggio in Virtual Reality diretto dal doppio premio Oscar Alejandro G.Inarritu.

Tra gli eventi speciali la nuova serie Top of the Lake: China Girl diretta da Jane Campion e Ariel Kleiman, 24 frames, l’ultimo lavoro del compianto Abbas Kiarostami e il corto Come Swim di Kristen Stewart.

Ma la ciliegina sulla torta saranno i primi due episodi di Twin Peaks diretto da David Lynch.

Il fuori concorso si arricchisce con Clair’s Camera di Hong Sang soo con Isabelle Huppert, Promised Lands di Eugene Jarecki sulla musica di Elvis, il documentario Napalm di Claude Lanzmann, girato in Nord Corea.

Spazio anche per Takashi Miike e il suo Blade of the Immortal, How To Talk To Girls At The Parties di John Cameron Mitchell, Visages, Villages di Agnes Varda.

I midnight screenings sono due coreani The villainess di Jung Byung-Gil e The Merciless di Byun Sung-Hyun e il francese Prayer Before Dawn di Jean-Stéphane Sauvaire.

Nel concorso ufficiale, molte conferme importanti: Happy End di Haneke, Loveless di Andrei Zvyagintsev, Redoubtable di Hazanavicious su Godard, Wonderstruck di Todd Haynes, i due coreani The Day After di Hong Sang soo e Okja di Bong Joon ho, il remake di The Beguiled diretto da Sofia Coppola, You were never really here di Lynne Ramsay, In the fade di Fatih Akin, The Meyerowitz Stories di Noah Baumbach.

Più misteriosi Rodin di Jaques Doillon, 120 battements par minute di Robin Campillo, Good Time dei fratelli Safdie,

Torna in concorso dopo aver presentato a Venezia il bellissimo Frantz, Francois Ozon con L’amant double.

Naomi Kawase, beniamina di Cannes, presenterà Radiance, mentre il greco Yorgos Lanthimos ritroverà Colin Farrell in The Killing of a Sacred Deer.

In concorso anche l’ucraino Loznitsa con A Gentle Creature e l’ungherese Mondruczo con Jupiter’s Moon.

Due film italiani invece ad Un certain Regard: Fortunata di Setgio Castellitto con la Trinca e Accorsi e Dopo la guerra di Annarita Zambrano, al suo esordio nel lungometraggio con Giuseppe Battiston.

L’apertura del secondo concorso è riservata a Barbara di Mathieu Amalric. Nella selezione anche L’atelier di Laurent Cantet, Before We Vanish di Kurosawa, Wind River di Taylor Sheridan e April’s Daughter del messicano Michel Franco.

Appuntamento al 17 maggio per l’apertura.

OFFICIAL SELECTION

LOVELESS – Andrey Zvyagintsev
GOOD TIME – Benny & Josh Safdie
YOU WERE NEVER REALLY HERE – Lynne Ramsay
L’AMANT DOUBLE – Francois Ozon
JUPITER’S MOON – Kornel Mundruczo
A GENTLE CREATURE – Sergei Loznitsa
THE KILLING OF A SACRED DEER – Yorgos Lanthimos
RADIANCE – Naomi Kawase
THE DAY AFTER – Hong Sang-Soo
LE REDOUBTABLE – Michel Hazavanicius
WONDERSTRUCK – Todd Haynes
HAPPY END – Michael Haneke
RODIN – Jacques Doillon
THE BEGUILED – Sofia Coppola
120 BATTEMENTS PAR MINUTE – Robin Campillo
OKJA – Bong Joon-Ho
THE MEYEROWITZ STORIES – Noah Baumbach
IN THE FADE – Fatih Akin

UN CERTAIN REGARD

BARBARA – Mathieu Amalric (Opening Film)
THE DESERT BRIDE – Cecilia Atan & Valeria Pivato
CLOSENESS – Kantemir Balagov
BEAUTY & THE DOGS – Kaouther Ben Hania
L’ATELIER – Laurent Cantet
LUCKY – Sergio Castellitto
APRIL’S DAUGHTER – Michel Franco
WESTERN – Valeska Grisebach
DIRECTIONS – Stephen Komandarev
OUT – Gyorgy Kristof
BEFORE WE VANISH – Kiyoshi Kurosawa
THE NATURE OF TIME – Karim Moussaoui
DREGS – Mohammad Rasoulof
YOUNG WOMAN – Léonor Serraille
WIND RIVER – Taylor Sheridan
AFTER THE WAR – Annarita Zambrano

OUT OF COMPETITION

LES FANTOMES D’ISMAEL – Arnaud Desplechin (Opening Film)
BLADE OF THE IMMORTAL – Takashi Miike
HOW TO TALK TO GIRLS AT PARTIES – John Cameron Mitchell
VISAGES, VILLAGES – Agnes Varda & JR

MIDNIGHT SCREENINGS

THE VILLAINESS – Jung Byung-Gil
THE MERCILESS – Byun Sung-Hyun
PRAYER BEFORE DAWN – Jean-Stephane Sauvaire

SPECIAL EVENTS

AN INCONVENIENT SEQUEL – Davis Guggenheim
12 DAYS – Raymond Depardon
THEY – Anahita Ghazvinizadeh
CLAIR’S CAMERA – Hong Sang-Soo
PROMISED LAND – Eugene Jarecki
NAPALM – Claude Lanzmann
DEMONS IN PARADISE – Jude Ratman
SEA SORROW – Vanessa Redgrave

SPECIAL SCREENINGS

CARNE Y ARENA – Alejandro Gonzalez Inarritu (VR Film)
TOP OF THE LAKE: CHINA GIRL – Jane Campion
24 FRAMES – Abbas Kiarostami
COME SWIM – Kristen Stewart (short)
TWIN PEAKS – David Lynch (2 episodes)

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...