Annunci

Il falò delle vanità diventa un serie per Amazon

the-bonfire-of-the-vanities

Il falò delle vanità è stato forse il romanzo definitivo di Tom Wolfe, il ritratto della Wall Street dei Padroni dell’Universo degli anni ’80.

Quando l’adattamento di Brian De Palma è arrivato sugli schermi nel 1990 è stato attaccato e vilipeso, da chi lo immaginava come un grande affresco moralista, serioso e sferzante.

Brian De Palma invece lo trasformò in una commedia grottesca, in cui la stupidità feroce e surreale di tutti i personaggi componeva un quadro a ben vedere ancor più inquietante di quello descritto da Wolfe.

Il film fu accolto malissimo, nonostante sia interpretato da alcuni da un gruppo di attori di primissimo livello, tutti coinvolti nel progetto appena prima di diventare delle star: Tom Hanks, Bruce Willis, Morgan Freeman e Melanie Griffith.

Ora Amazon ha commissionato una serie in otto episodi a Chuck Lorre, l’inventore di The Big Bang Theory e Two and A Half Men e Margaret Nagle (Boardwalk Empire,Red Band Society), perpetuando così l’idea che il racconto di Sherman McCoy sia in fondo una commedia, esattamente come l’aveva voluta Brian De Palma…

 

Annunci

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: