Aronofsky e The Wolverine

In un intervista a David Poland di Move City News, Darren Aronofsky ha chiarito un po’ cosa ci dovremo aspettare dalla sua interpretazione del personaggio interpretato da Hugh Jackman.

Il regista di Black Swan dice che non terrà in alcuna considerazione il vecchio personaggio del franchise di X Men, per ricreare qualcosa di assolutamente diverso e unico.

Il film seguirà infatti la storyline della miniserie di Wolverine del 1990 scritta da Frank Miller e Chris Claremont: Wolverine va in Giappone alla ricerca del suo amore perduto, Mariko Yashida, e la trova sposata a un gelido uomo d’affari. Finirà per rimanere coinvolto nei giri del clan ninja The Hand. La graphic novel di Miller servì a formare meglio il carattere del supereroe, con conflitti interiori tra la sua natura umana e quella animale. 

Aronofsky, scherzando, afferma che per una volta non sarà l’unico a voler veramente sostenere il progetto. Rassicura che non sta cambiando il suo modo di lavorare e che sarà accompagnato da molti del suo consueto team.

 

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.