She Said: il caso Weinstein diventa un film con Carey Mulligan

Sarà Maria Schrader (Unorthodox) a portare sullo schermo la sceneggiatura di Rebecca Lenkiewicz, tratta dal libro “She Said: Breaking The Sexual Harassment Story That Helped Ignite A Movement” dei giornalisti e premi Pulitzer del New York Times Megan Twohey e Jodi Kantor, sul caso Weinstein.

Il film, prodotto dalla Plan B e da Annapurna, con Universal e sarà interpretato da Carey Mulligan e Zoe Kazan.

Il film racconterà l’inchiesta giornalistica che potrò alla caduta rovinosissima del potentissimo produttore newyorkese e sarà nello stile di Spotlight.

E tu, cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.